" I MURI ESISTONO PER UNA RAGIONE, NON CERTO PER ALLONTANARCI, MA PER DARCI LA POSSIBILITA' DI DIMOSTRARE DAVVERO QUANTO VOGLIAMO UNA COSA"

domenica 25 maggio 2008

+1+1+1 (che non e' 3)

Ieri ho fatto una cazzata, consapevole che fosse una cazzata.
O meglio, ieri ho fatto quella che pensavo fosse una cazzata.
Alla fine pero' mi sento a posto con me stessa...io sono quella dei sentimenti veri, del the freddo Esselunga elisir di risata, degli abbracci e delle chiacchierate al buio.
Sono quella dalla doppia maschera, come nel teatro greco, con la faccia sempre divisa a meta', con un angolo della bocca rivolto verso l'alto e l'altro verso il basso.
Sono quella degli sms senza vocali e del gioco infinito dei proverbi, quella delle montagne russe, di Linate deserto, del Luna Park, dei fuochi d'artificio all'Idroscalo. Quella di Carmen Consoli, di Zucchero, di Elisa, quella delle fium letters, l'Aurina, storage, milanesina, rompina, tartaruga ninja su una moto non mia.
Quella che per salire su Pepe e Mork quasi ci faceva ribaltare. Quella che non smetteva di sorridere dopo la prima corsa tra Grottaferrata, Marino, Frascati e ritorno.
Quella che ti ha difeso dal mondo, quella del Bob Albero, dei tuoi "e ora che facciamo?" tra avvocati e situazioni da fantascienza.
Quella delle candele, delle condivisioni, delle litigate, delle incomprensioni e delle parole sotto forma di sguardi.
Qualsiasi cosa sia successa...io non butto via quello che di buono c'era.
Mi bevo un bicchiere di vino, guardando con un sorriso la pioggia cadere sull'asfalto di Milano...mi fumo una sigaretta mai avuta con l'immaginazione, ma la sensazione e' proprio quella...tranquillita'. Sorrido, appoggio il bicchiere e continuo a fare le stesse cose di sempre.
Sono cosi', e mi voglio dannatamente bene. Sono una persona di cui vorrei essere amica, vicina vicina, intima, amante. Sono speciale, mi crogiolo in complimenti che mai mi sono fatta. Sorrido di nuovo, di me stessa, con la stessa tenerezza che ho sempre riservato a te.
Sono fatta di parole e note, arie e musica si mescolano dentro di me, si mischiano col sangue e i rumori del mio battito...sempre e per sempre con la Bandabardo', Elio con Yann Tiersen, i barbapapa' con quel maledettisimo Messia di Haendel...
Sono passione e frescura.
Sono molto piu' dei miei (e tuoi) ricordi.

Sai che c'e'...? Che forse la cazzata la sta facendo qualcun altro...


15 commenti:

"The ArtiSt" ha detto...

Dev'essere la settimana delle grandi decisioni, se ce l'hai fatta BRAVA!!!

C'erano state danze in riva al lago
per brindare al sudore
C'era stato un profumo di menta,
di ghiaccio e di liquore
E poi Miriam, delinquente,
non si serve da bere alla gente
alchimie di sorrisi
dritti al cuore e alla mente
Poi maglioni per terra e partita di pallone
Una sfida essenziale senza regole e religione
Tra noi bevitori di Mojito e i fumatori do Marijuana
Squadra troppo vanitosa, troppo brasiliana
E quella notte fu... Mojito football club!
C'era stata una fine, una scusa
Per finire in abbraccio
Con le mani unite sotto una cascata
Di menta e di ghiaccio
E Miriam, delinquente,
non si serve da bere alla gente
alchimie di sorrisi
dritti al cuore e alla mente
E quella notte fu... Mojito football club!

Anonimo ha detto...

e questa è la vostra canzone

che tristezza

lui non ti vuole più

anonimo per caso

rompina ha detto...

@Artist: no, niente grandi decisioni...tutte piccole, ma assolutamente volute... ;o)

@anonimo: ringrazia il fatto che abbia qualche grammo di cervello in piu' di te...la vigliaccheria di nascondersi dietro l'anonimato non ti salva dal manifestare una mente piccola...che non ha capito un'emerita cippa...ma questo e' normale per te, vero...?

Angel Of Silence ha detto...

Di solito scrivo commenti molto lunghi, forse anche parecchio "ragionati". Questa volta voglio stare in silenzio, perché trovo che le tue siano parole davvero bellissime e come tali meritano l'ammirazione silenziosa di un semplice essere umano come me.
Non trovo tristezza. Ma emozioni mature.

DUBBAFETTA ha detto...

di sicuro la fa lui

Sara ha detto...

non hai fatto una cazzata,te lo ripete una che sa quanto vali e che,quei tuoi sorrisi e quelle risa leggere,le ha viste in un bar di fronte al Pantheon...

Ti abbraccio :-)

Pupottina ha detto...

molto probabile!!!

queenice ha detto...

ROMPINA VEDO CHE L'ANONIMO TESTA DI CAZZO E' PASSATO ANCHE DA TE!
WOW VUOI BEN VEDERE CHE PARTENDO DAL BLOG DEL MOF SI FA UN GIRO IN MEZZO A TUTTI I SUOI CONTATTI !! CAVOLO CHE FIGATA D'IDEA DOVEVAMO PENSARCI NOI PRIMA...

CHE TRISTEZZA!
LUNGA VITA AL MASTER! CIAO BELLA

davmo ha detto...

...fai benissimo a "volerti dannatamente bene", benissimo davvero!!!

ti mando un bacio
grosso così

Liùk ha detto...

Bè se qualcuno ha fatto la cazzata, pazienza nella vita l'importante è solo quello che hai scritto tu..."volersi bene" il resto non conta un.......

piccola ile ha detto...

Si...qui la cazzata mi sa che nn l'hai fatta tu,e credici davvero in questo,e continua a volerti bene...qui sta la vera forza ;)

un abbraccio e un sorriso

DUBBAFETTA ha detto...

è bello leggere di blogger che si sono incontrati... sara e rompina chissa' che coppia :-) ciao ti lascio un saluto mentre aspetto news

Q.I.-QUEENICE ha detto...

iscriviti al gioco di Juju

doyouju.blogspot.com

Zava ha detto...

che turbinio di pensieri vorticosi, un naturale e ragionato brainstorming, come a volersi liberare d' un fiato di un peso che non se ne vuole andare e che per tanto lo si spinga un pocino resta...

la vita di tutti i giori è difficile, spesso chi cista attorno non ci capisce e a volte nemmeno noi ci capiamo sino in fondo.

mi permetto di consigliarti qualche pensierino : http://www.aurorablu.it/libri/vivere_amare_capirsi.htm

ciao Zava

LaGina ha detto...

Tesoro, ti abbiamo passato la patata del doyouju!