" I MURI ESISTONO PER UNA RAGIONE, NON CERTO PER ALLONTANARCI, MA PER DARCI LA POSSIBILITA' DI DIMOSTRARE DAVVERO QUANTO VOGLIAMO UNA COSA"

giovedì 26 giugno 2008

scrittura automatica


Lascio che questi giorni mi scivolino addosso senza fare grandi danni...il caldo mi spossa, mi opprime, mi scioglie, mi svuota.
L'altra sera guidavo nell'aria calda, poco traffico in giro, la notte Milano mi affascina e m'inquieta, come in un sottile gioco d'amore che ti tenta e ti respinge.
Ho pensato a te, avrei voluto trovarti sotto casa, come un pacchetto regalo sotto l'albero di Natale.
Ripenso alla nostra estate e mi rivedo nel tuo sorriso che m'increspa la bocca ancora ora.
Scrollo le spalle, penso al prossimo viaggio in una Parigi che sara' totalmente diversa perche' non con te. Ma non vedo l'ora di partire comunque.
Non volevo parlare di te in questo post...eppure guardo con il mio sguardo obliquo e perplesso lo schermo, come se queste righe le stesse scrivendo qualcun altro.
In questi giorni mi sei perfino dentro le dita delle mani.
E' bello potere chiamarti, vedersi, ridere ancora.
Non siamo piu' noi, ma siamo ancora io e te.

13 commenti:

Pupottina ha detto...

che romanticismo!!!!
avevo ragione a premiarti....
questo post comunica sentimenti fortissimi...
un abbraccio

DUBBAFETTA ha detto...

essere noi è difficile, quasi utopico, essere noi è rinuncia, è...strano. è impossibile mantenere NOI per piu' di piccoli istanti

Anonimo ha detto...

E un giorno riscoprire che.... la parola NOI non vi ha mai abbandonato....chissà... mai dire mai....

L.

lindöz ha detto...

Ma... è una bel post! D'amore!! ... e allora perchè è così triste??? o_O

rompina ha detto...

@ pupottina: grazie grazie...troppo buona! ;o)

@dubba: non credo...essere noi e' piu' uno stato mentale...prodotto dalla crescita autonoma, che si amplia e prende vita anche dall'essere insieme...in tutto.

@anonimo: mai dire mai...ma non credo... :o)

@lindoz: triste? non sono triste!!! ;oD

digito ergo sum ha detto...

post consapevole. mi piace, è armonico. però, a volte, a scartare il pacco di natale, ci si resta male.

Bk ha detto...

La vita fa giri strani.
Intanto goditi Parigi.
Baci... Bk

Baol ha detto...

A volte ci sono cose che, fortunatamente, non possiamo fare a meno di fare e cose che, fortunatamente, non possiamo fare a meno di pensare :)



A proposito di Milano...hai info per mololocali da affittare in zona fiera? :D

AndreA ha detto...

:-) Un abbraccio, buona notte! :-)

Sara ha detto...

Unico il tuo modo di scrivere..:-)

Etta ha detto...

Stringi forte questo "io e te". Non si sa mai che, con tutta l'emozione che traspare dalle tue parole, torniate ad essere VOI. Se invece non dovesse bastare, stringilo forte lo stesso, perchè è comunque un legame prezioso.

Grazie per il passaggio da me :).

Buona domenica!!

Zion ha detto...

più che stringerlo forte, io lo lascerei andare questo io e te. A volte è solo il canto del cigno, mentre tu sei una piccola fenice che rinasce dalle ceneri...

Zion
ps eh, bel post.

Pink Panther ha detto...

Quanto sei brava a scrivere, Rompina... riesci sempre ad emozionare.