" I MURI ESISTONO PER UNA RAGIONE, NON CERTO PER ALLONTANARCI, MA PER DARCI LA POSSIBILITA' DI DIMOSTRARE DAVVERO QUANTO VOGLIAMO UNA COSA"

mercoledì 12 marzo 2008

who knew


“Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici?
Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?”

Se mi avessero chiesto anni fa come vedevo la mia vita futura, il racconto sarebbe stato molto diverso da com'e' la mia vita attuale...
Sono passati molti sentimenti, belli, brutti, situazioni che mai avrei voluto vivere e sfide che mi sono trovata mio malgrado ad affrontare.
Nonostante tutto rimango la testarda sognatrice di sempre, con un'elevata insofferenza ai doveri precostituiti, al benpensare sempre e comunque, all'ipocrisia delle persone che giudicano...
Ricordo amici che ora non mi sono piu' accanto, ma li ricordo con un sorriso...ogni persona entrata (ed uscita) nella mia vita ha lasciato un'impronta dentro me, sono quello che sono ora anche grazie a loro.
Ricordo visi, sorrisi, situazioni, mani, occhi, voci, telefonate...e tutto mi riempie, mi fa respirare.
Ricordo un 13 aprile a Torino passato a camminare per il Valentino e per le vie del centro, ricordo le dita intrecciate, un abbraccio in galleria a Milano, un respiro, un sussurro, un'esplosione di gioia e gratitudine alla Vita.
La Vita...che con i suoi scherzi ci fa rotolare qua e la', ogni tanto ci guida, ci manda messaggi nascosti e interpretabili, altre invece fa di tutto per farci perdere la nostra strada.
Ma io non rinuncio ai miei sogni.
Non lo faro' mai, perche' sarebbe come smettere di respirare...sono una di quelle che ancora crede che lavorare non debba per forza essere un obbligo, ma deve essere prima di tutto una passione...percio' sono una di quelle che ha ben chiaro in mente quello che vuole fare nella vita e che cerca di costruirlo...
Sono una di quelle che spinge gli altri ad abbandonare le tranquille sicurezze per un passo verso l'ignoto, un po' come Indiana Jones e il ponte invisibile che solo la fede gli fa vedere (citazione dotta per qualcuno...eheheh, n.d.r.)...se lo faccio, e' solo perche' io sono la prima a vedere una mia strada forse incomprensibile ai piu', ma che e' solo mia, e percio' proprio per questo io l'amo.
Anche oggi e' una data importante per me, sempre per una cosa accaduta il giorno dopo all'avvenimento oggetto del post di ieri...e quella data per me rimarra' un sogno da raggiungere, fino a che non sara' posta la parola "fine".
Fino ad allora, doesn't matter se qualcuno continuera' a scuotere la testa con disapprovazione...ma in ogni mio gesto, respiro, pensiero, quel sogno sara' sempre una delle mete raggiungibili.

"I regali di latta e lustrini si sciupano subito, e via. Io invece ho un regalo migliore, per te.
E' un anello da mettere al dito. E brilla di una luce tutta sua.
Nessuno può portartelo via; non può essere distrutto. Tu sei l'unico al mondo che riesca a vedere l'anello che io ti dono, come io ero l'unica in grado di vederlo quand'era mio."

Un filo d'argento invisibile...

12 commenti:

Sara ha detto...

Splendida la citazione a inizio post..
Tu parli di vicinanza emotiva che poco centra con la vicinanza fisica.Sai quanta gente mi circonda quotidianamente eppure non percepisce la vera Sara?

E sognare non fa male,senza sogni saremmo grigi,piccoli automi con orizzonti limitati. Te lo dice una che si ritrova in ciò che scrivi,che crede nei sogni e nei segni della Vita,che crede nelle persone,nelle passioni e nell'Amore.
Lasciarsi fluire e correre incontro all'ignoto è indice di estremo coraggio...
Un abbraccio :-)

Bk ha detto...

Non smettere mai di sognare.
Pennellali sempre con i colori più accesi, riscaldali col calore della speranza e falli crescere col potere dell'immaginazione.
Nessun luogo è lontano.
Neanche quello che ti fa essere felice.

Rendal ha detto...

Brava, trovo che sia splendido questo atteggiamento. Difatti sono d'accordo con Sara, i sogni sono fondamentali. Sono il motore principale di una vita "vissuta", perdonatemi il gioco di parole.
E su tutti i sogni, per quanto mi riguarda, il più grande (e probabilmente anche il più utopico) è proprio l'Amore.

Inoltre grazie mille per essere passata dalle mie parti e per il complimento. Sono quelle piccole cose che possono cambiarmi una giornata. In positivo, s'intende ;)

P.S: a proposito della citazione dotta... Terza prova, il Sentiero di Dio. "Solo montando la testa del leone egli proverà il suo valore" :P

Barbara ha detto...

Carissima,
trovo una piacevole vicinanza fra i tuoi e i miei pensieri, così concentrati sui sogni e sulla fuga verso l'ignoto. Ti abbraccio.

ice ha detto...

da viaggiatrice con la mente quale sono non puoi che avere la mia approvazione...i sogni...ho smesso da un po' di farli perchè i risvegli nella mia vita sono stati parecchio bruschi...forse ho perso una parte di me...ma quando ci ripenso mi ricordo solo un gran senso di vuoto e tristeza. non voglio piu sentirmi cosi. ma sorrido sempre anche quando rivedo vecchie foto che mi fanno piangere. gente ca via, che non c'è più...gente che se n'è andata via...gente...la mia gente...ti mando un bacio. ti auguro ti viere il tuo sogno e di non svegliarti mai. non fare come me. credici!

Marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marco ha detto...

tutto vive in noi

°bio° ha detto...

Bellissimo questo libro! Al pari di Illusioni e il Gabbiano Jonathan Livingstone..

Anonimo ha detto...

In questo periodo mi capita di sognare ogni giorno, ogni singolo giorno.
Da cosa vorrei mi capitasse da lì a cinque minuti, a cosa vorrei dopo la sospirata laurea.
Il mio sogno ricorrente è poter dare senso ai miei studi... sogno che tutti mi smontano, forse perché incapaci di sognare un pochettino?
E si, sogno l'amore eterno, la felicità, grandi ed importanti incontri..

Non so. Ma sorrido davanti ai sogni altrui, significa che non sono sola :)

Pink

pOpale ha detto...

i sogni ci aiutano a vivere meglio il quotidiano
Buon fine settimana :)

Master of Fouls ha detto...

...ma la vita è un sogno o i sogni ci aiutano a viverla?

ihih...

evvai con il grande Marzullone...

MoF

Nientepercaso ha detto...

... quanto è vero!!
Richard Bach è una delle molte cose che ci lega...