" I MURI ESISTONO PER UNA RAGIONE, NON CERTO PER ALLONTANARCI, MA PER DARCI LA POSSIBILITA' DI DIMOSTRARE DAVVERO QUANTO VOGLIAMO UNA COSA"

martedì 29 luglio 2008

somewhere over the rainbow


Qual e' la linea di separazione tra l'essere due estranei e diventare amici?
Qual e' la linea di separazione tra una semplice simpatia e l'iniziare a provare vero affetto?
Me lo sto chiedendo spesso ultimamente...

Un po' di rivoluzioni nelle amicizie, un po' di delusioni forse...qualche bella sorpresa.
E poi c'e' quest'improvviso battito che mi accompagna a tratti, mi fa sorridere, mi stupisce.
In questi giorni mi sorprendo ad osservarmi, come se fossi un'altra persona...studio le mie reazioni, le emozioni, sorrido di riflesso alla mia incapacita' di resistere a sorridere.
Mi sento rinascere ed e' tutto merito di questo qualcosa che sta dentro di me...a cui non so dare un nome, perche' e' senza forma...ed e' difficile dargliene una, almeno al momento.

Quand'e' che l'affetto si trasforma in un sentimento?
Io sono cosi'...forse e' un pregio, forse e' un limite...ma se mi affeziono a qualcuno lo faccio per davvero, senza mezzi termini...
E quell'affetto rimane sempre, a distanza di anni e guai passati...e' li', in sottofondo, che aspetta calmo che il caos passi e torni la quiete, come un gatto che si stiracchia sornione.

Ce ne vuole...ce ne vuole per farmi dire basta. Per farmi mettere un punto.
La corda si tira, si tira, e si tira ancora, millemila volte...poi, d'improvviso si spezza. Magari per una cavolata.
E non si riallaccia piu'.

Una volta che si perde la mia fiducia e' quasi impossibile riconquistarla.

Ma oggi non voglio pensare a questo...non voglio nemmeno pensare alle domande che mi si affollano alla mente, ne' ai dubbi che martellano incessanti...voglio mettere i miei neuroni sull'OFF e ascoltare solo il rumore delle labbra che si curvano leggere.

Fatemi sognare ancora un po'...che almeno questo e' un bel sogno... :o)

25 commenti:

Inenarrabile ha detto...

Mi sei simile Rompina, sogna pure almeno finché non ne avrai abbastanza :)

Beata te! Baci Anna Maria.

Lillo ha detto...

Non ti so dire perchè ma ti so dire quando: appena vedi una persona e senti il cuore che fa BUM!, un colpo secco, più forte, che lo senti per davvero, ecco, allora sei veramente fregata.

Garantisco.

Bacio,
-L.

AndreA ha detto...

Anche io mi sento molto simile a Te.

Le domande, lo scrutarsi, l'aspettare le reazioni, il resistere agli "strattoni" di un rapporto...

Wow!! Mi fa piacere leggere tutte queste cose... ;-)))

Un bacio, buona giornata!! ;-)))

Etta ha detto...

Non chiederti il nome di quel battito accellerato che senti. Una volta che gli avrai dato un nome, infatti, non lo avrai reso certo più forte o più speciale. Vivilo soltanto, continuando a sorridere come dici che sai fare: irresistibilmente.

Un beso.

Master of Fouls ha detto...

...yawwwnnn.....

MoF

dawoR*** ha detto...

Un Sorriso :) dawoR***

Callista ha detto...

Goditelo! Nonostante gli sbadigli del cinico Mof, goditelo tutto e non svegliarti...
Baci

intrigantipassioni ha detto...

... io non credo ci siano linee di separazione, non credo che l'affetto sia poi cosi' diverso dal sentimento... credo solamente che, prima o poi, apriamo il nostro terzo occhio capendo, quasi d'improvviso, che il battito del nostro cuore ha sempre avuto un tono diverso dal solito...
... io ti auguro di continuare a sognare, ma anche di portare questo sogno nell'assoluta realta' e farvelo rimanere per tutto il tempo in cui vorrai nutrirti di esso...
grazie...

Tony Pannone ha detto...

Per capire se c'e' sentimento o semplice affetto.... provo con un esempio..... se due amici ti dicono una parola la stessa pur avendo lo stesso senso e significato ha un suono e un importanza diversa.... Non è quello che tu vuoi sentire dalla persona che ti piace che crea il sentimento, ma è come ti entra dentro cio' che dice e non ti lascia piu'......

digito ergo sum ha detto...

qual é la reale necessità di farsi domande, al posto di cavalcare le cose come sono e come vanno? ho sempre creduto e, in questi ultimi tempi, ho sempre maggiore conferma che, ciò che ci accade, lo abbiamo immaginato. poi occorre essere bravi un bel po' per lasciare che accada. ti abbraccio

Pupottina ha detto...

ciaoooooooo
sono tornata a casa.....

non lo so qual è il momento preciso in cui inizia un sentimento.... nel caso dell'amore, quasi sempre, è un guaio ..... ahahahahah

^________^

rompina ha detto...

@ anna: sognare mi e' indispensabile...e' come respirare... :o)

@ lillo: eh, lo so bene caro...conosco bene quel BUM! e anche il CRASH! e il BANG!

@ andrea: be'...parlare di rapporto in senso stretto e' troppo...pero' si', scruto, attendo, analizzo, sento...ecc ecc :o)

@ etta: e' quello che faccio. inutile dare un nome per ora a qualcosa che e' etereo...

@ MoF: sogni d'oro.......

@ dawor: grazie! anche a te.

@ Cally: l'idea sarebbe quella di svegliarmi e continuare a sorrdere...ma in effetti perche' chiedere troppo...? ;oP

@ intrigantipassioni: io credo invece che il sentimento sia riservato a poche persone e relazioni nella vita. credo non sia infinito e che nasca poco alla volta, che vada coltivato e messo alla prova prima di dirsi "veramente vero". il resto di quello che dici e' vero... grazie a te

@ tony: benvenuto! verissimo...il peso che diamo alle stesse parole dette da persone diverse dipende proprio dall'importanza che hanno per noi, da quanto l'affetto, appunto, e' vero sentimento...

@ digito: ehm...eh? ;oD

@ pupottina: un guaio...? speriamo di no... ;o)

viola21 ha detto...

continua a sognare! e se qualcuno cerca di impedirtelo chiamami che li picchio :)

Q.I.-QUEENICE ha detto...

ohhhh tipa! ce l'ho fatta! so che ce la farai pure tu! mi raccomando stammela bene, gotidela e soprattuto YOU ARE THE WINNER!

Bk ha detto...

Il cuore batte forte, accelera e la ragione fa a farsi benedire...
poi si spezza qualcosa, tutto rallenta e cominci a ragionare e capisci molte cose dell'altro, di te.
riprendi te stesso ma vorresti non ragionare più, rispegnerlo quel dannato cervello, rincoglionirti ancora per qualcosa, qualcuno.
Sembra essere un'altalena che oscilla tra la costruzione di un idea razionale e il respiro di una pazzia.
Ma finchè tutto di muove, bè...
ci si sente vivi.
Lo senti anche tu?

Liùk ha detto...

nessuna linea da scavalcare..quando pensi che ci sia una linea è già tardi sogna sogna.....

Brandy ha detto...

Eh..... insomma, come stare sulla vetta di una montagna e guardare le nuvole... oh, questa mi pare nerina assai, pioverà????? No, non piove.
Oh, tuoni, senti i tuoni? Eh, dai, tuona a ponente! Questa è quella buona, mi rannicchio in questo anfratto, mi proteggo, mi copro.... macche', nemmeno una goccia... Via, ripartiamo verso casa, che tanto... sSGROWOOOOOOOSHHHHH! Lo dicevo che non pioveva! :-)

JAENADA ha detto...

"Il cuore ha le sue ragioni,che la ragione non conosce".Si,lo so che è trita e ritrita e che fa molto baci perugina;ma una volta tanto che in questo squallido mondo qualcuno dice qualcosa di vero e di sensato vogliamo snobbarlo solo perchè l'abbiamo sentito mille volte? (Lo so che me la canto e me la suono da solo,ma mi piace discutere con me stesso :))

Grifis ha detto...

Ciao, nel mio blog si sta lavorando a un progetto denominato "Copione teatrale Open Source" è un lavoro per chi ama la creatività e mi piacerebbe se partecipassi anche tu, passa a dare un'occhiata e fammi sapere.

questo è il link del blog:

http://teatroopensource.blogspot.com/

Ciao e a presto spero ;)

p.s.

Se vuoi possiamo fare semplicemente uno scambio link

Barbara ha detto...

Ci sono eccomi, tornata dal mare proprio ieri. Prometto che tornerò a scrivere (e a leggere) con maggiore frequenza. Un abbraccio grande

Grifis ha detto...

Però carina la storia che hai proposto, mi ricorda un dylan dog che lessi molto tempo fa.

Potresti sviluppare di più la storia inserendo altri particolari?

Sara ha detto...

Non lo so qual è la linea di separazione..forse quando si sente che quella persona non la vogliamo far uscire dalla nostra Vita..
Non saprei però...

So di certo che è bello provare emozioni come queste,perchè è Vita..e perchè tu hai un cuore grande grande.
Un bacio laurè. :-)

pmor ha detto...

seguendo il filo dell'uomo dei sogni mi sono imbattuto nel tuo blog... e mi sembra che il filo continui anche nei vari post... quando una simpatia diventa affetto? forse quando ti senti di aver voglia di confessare qualcosa di inconfessabile a una persona, perché con lei ti senti di poter parlare di tutto e non essere mai giudicata... o forse, chi lo sa... se lo scopri fai un salto nel mio blog a dirmelo? ;) ciao

rompina ha detto...

@viola: grazie cara. ricambio con affetto, tu intanto prepara la mazza ferrata... ;o)

@aiss: bravaaaa!!! grazieeee!!! beata te che sei in ferieeee!!! ;oP

@bk: oh...io lo sento. lo sento pure troppo. pero' il bello e' quando il cervello riprende il controllo e tutto rimane magico...non c'e' nulla di sbagliato. puntualmente incontro uomini tarati...e' questo il mio problema... ;oD

@liùk: dici? a me invece sembra importante mettere paletti in certe situazioni...

@brandy: ehm...non ho mica capito bene, ma hai appena descritto quello che accade ogni volta che sta per piovere e devo raggiungere la mia macchina...senza ombrallo, ovviamente...

@jaenada: io la trovo splendida questa frase...cioccolato o no :o)
tu suonatela, che magari ce la cantiamo insieme...

@barbara: sono contenta di sentirti. davvero davvero.

@grifis: ci provo, ma non prometto nulla :oP

@Saretta: non so...credo che la linea sia infinitamente prima di quello che tu dici...o forse no...mah...sono confusissima.
comunque grazie :o)

@pmor: ecco...con te mi trovo d'accordo. :o)
benvenuto.

kay ha detto...

leggendo questo post mi sono resa conto di come avrei potuto scriverlo io...
riflette esattamente ciò che sento e quello che è il mio modo di essere...